And you may ask yourself…

Cose da fare a fine anno: aprire un blog. Un po’ per fuggire dalla tirannia dei social network, un po’ per fissare qualcosa. Insomma, da oggi su queste pagine, e in parallelo su quelle del gemello This Is Pop?, ci saranno i miei pensieri, le mie attività e, spero, tanta buona musica.

Nel frattempo, quest’anno ci siamo difesi bene con più di cento puntate in radio, l’esordio da giurato e moderatore, una cinquantina tra articoli per l’online e la carta e, soprattutto, un libro attraverso il quale ho avuto il piacere di parlare con persone straordinarie.

Da domani i buoni propositi diventeranno piccole grandi sfide quotidiane, ma forse il grande impegno sarà continuare ad avere la forza di sognare. And you may find yourself…

Una opinione su "And you may ask yourself…"

  1. Pingback: Afrocubismo boreale – Paperbag Writer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: