My bruddas don’t dab, we just Vossi bop

E la chiamano estate… ormai l’arrivo della stagione è sancito dalle prime foto di spiagge, palme e piscine. Ovviamente, con annesse invidie di chi rimane in città a lavorare. La mia, di estate, sarà un continuum perché, notizia di giornata, Patriots uscirà il 29 agosto, giusto in tempo per essere contemporaneamente tra gli scaffali delleContinua a leggere “My bruddas don’t dab, we just Vossi bop”

Summer on a necessary beach

Conosco due modi per combattere la calura estiva: la musica e la scrittura. Uno dice, capirai… Eppure, basta ascoltare anche solo una manciata di minuti di Fongola dei Kokoko! per essere letteralmente sballottati dall’afrodance fresca e interculturale dell’ennesimo gruppo figo proposto da Transgressive. Altro gruppo consigliato – anche se meno fresco e più aggressivo –Continua a leggere “Summer on a necessary beach”

Anima e (hard) core

In estate le notizie sembrano più liquide del solito. Sarà per il caldo forte che pare imperverserà per tutta la stagione. Ad ogni modo, Thom Yorke è tornato. Questa volta in maniera quasi classica: niente Torrent, annunci last minute o robe così. Certo, una settimana di preavviso non è tanto; quanto basta, però, per evitareContinua a leggere “Anima e (hard) core”

Tra ponti e liberazioni

Un solo ponte quest’anno, ma piuttosto lungo. Pasqua, quel 25 aprile fin troppo bistrattato e Primo maggio: due settimane belle piene, in cui è sempre più facile dimenticare a che giorno siamo. Se poi ci metti anche la febbre, ti ritrovi ad attaccarti ancor di più al senso di Liberazione. Comunque, belle cose anche inContinua a leggere “Tra ponti e liberazioni”